Confermato alla presidenza Pgs Sicilia, Massimo Motta

Nuovi volti e figure di lunga esperienza per il nuovo consiglio regionale delle Polisportive Giovanili Salesiane, ente di promozione sportiva basato sui principi educativi di Don Bosco. Dopo il rinnovo dei diversi comitati provinciali, l’ultimo atto del quadriennio gestionale prevedeva domenica 21 febbraio il rinnovo dei quadri della Sicilia, che si è svolto nello storico istituto Don Bosco di Catania sito in via Cifali, in occasione dell’assemblea isolana alla quale hanno preso parte sessantasei società con i rispettivi rappresentanti aventi diritto al voto. Approvati all’unanimità la relazione del presidente Massimo Motta sul cammino associativo degli ultimi quattro anni e la lettura dei bilanci presentata da Maurizio Siragusa un lungo applauso ha voluto ricordare le figure carismatiche di suor Rosetta Calì e di don Gaetano D’Urso due pilastri dell’associazione recentemente scomparsi. Presentati i diversi candidati, si è preceduto con la votazione e lo spoglio che ha disegnato il nuovo consiglio regionale che vedrà riconfermato nel ruolo di presidente Massimo Motta, vicepresidente Giovanni Sergio Caripoli, consiglieri: Antonino Gennaro, Lorena Mileti, Ivan Zinna, Massimo La Bella, Piervito Vulpetti. In giunta regionale andranno, Maurizio Siragusa come Tesoriere, ed Enzo Caruso come Segretario. Confermato Tonino Gennaro quale Direttore Tecnico. Per il collegio dei revisori sono stati nominati: Matteo Marino, Concetto Di Rosa, Santino Rinaldi e Carmelo Caggegi. Al Consiglio Nazionale la Sicilia sarà rappresentata da Chiara Romano Contorno  e Maurizio Siragusa. Referenti Salesiani: don Enzo Timpano (salesiani) e suor Giusy Davì (Fma).